Il pane di mais



Il cornbread si può servire caldo con il burro aromatizzato alle erbe come antipasto, o si può abbinare a tanti piatti salati, zuppe, chili con carne, oppure come accompagnamento al famoso tacchino ripieno del Thanksgiving. E' una golosa proposta per la festività di fine novembre dello chef Erio Ivaldi, che cura la cucina del ristorante Attico Bistrot dell'Hotel Capo D'Africa di Roma Ingredienti: § 200 g di farina § 150 g farina di mais gialla § 2 cucchiaini di lievito § ¼ di cucchiaino di bicarbonato di sodio § 1 cucchiaino di sale § 2 cucchiai di zucchero di canna § 100 g di mais in scatola, tritato finemente o frullato § 230 ml di latticello (o sostituire con 115 g di yogurt + 115 di latte + 1 cucchiaino di succo di limone) § 2 uova grandi § 100 g di burro, fuso e fatto raffreddare leggermente Scaldate il forno a 200°C e imburrate una pirofila quadrata di 20 cm e mettete da parte. Sbattete i primi 5 ingredienti in una ciotola media e mettete da parte. In un’altra ciotola, sbattete lo zucchero bruno, il mais e il latticello. Unite le uova e sbattete finché sono ben amalgamati. Rimarranno alcuni grumi di mais. Incorporate delicatamente gli ingredienti umidi a quelli secchi usando una spatola di plastica e versate il burro fuso. Mescolate rapidamente fino a inumidire appena gli ingredienti secchi. Non lavorateli troppo, il composto rimarrà grumoso. Versate nella pirofila preparata e lisciate la superficie con la spatola. Cuocete finché è ben dorato, per 25-30 minuti, o finché uno stecchino infilzato al centro ne esce pulito. Lasciatelo raffreddare nello stampo per 10 minuti prima di servire.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2016 by Claudio Lavacca