• locali a Roma

Un Roscioli per 24 ore!


Roscioli Caffè ha deciso di ampliare la propria offerta con nuove proposte che seguono i diversi momenti della giornata, come i due menù studiati ad hoc per il pranzo e la cena e la raffinata lista di cocktail.

Abbiamo deciso di concentrarci sui diversi attimi della quotidianità - spiega Alessandro Roscioli - con piatti pensati per il pranzo e la cena, ma anche con idee divertenti e equilibrate per la tarda serata, che parlano il nostro linguaggio.

Tutti i giorni dalle 07.00 alle 23.00, ad eccezione della domenica con la chiusura prevista per le 18.00, Roscioli Caffè è aperto per un espresso e un maritozzo o per un tramezzino, una pastarella e un caffè filtro V60 di metà pomeriggio, ma anche per un aperitivo con ostriche e champagne, un cocktail e un piatto della cucina o per un grande cognac e un dolce in formato mignon a fine serata.

A seconda delle esigenze del cliente la pausa nell’insegna Roscioli di Piazza Cairoli si articola fra il bancone di design all’ingresso e l’intima saletta interna chiamata La Cucina, uno spazio conviviale e esclusivo per massimo 8 persone con un tavolo di design da riservare per colazioni mattutine dolci e salate, pranzi di lavoro o cene private.

Da Roscioli Caffè si inizia la mattina con cappuccino o caffè espresso. La macchina utilizzata è una manuale modificata che gestisce miscele, pressioni e temperature diverse ed è caratterizzata da un corpo unico chiamato “doppiometodo®. Ne esistono solo 5 versioni al mondo e presenta una pompa napoletana manuale e un blocco a pompa volumetrica. Ogni giorno vengono estratte miscele di solo Arabica da chicchi macinati al momento e la scelta può ricadere su diverse selezioni, tostature e miscele di Gianni Frasi, provenienti per lo più dal Guatemala.

Non manca mai il caffè filtro con miscele a tostature differenti e a accompagnare il tutto maritozzi, pastarelle e lieviti per la colazione provenienti dal laboratorio proprio o idee salate come bottoncini e tramezzini con il pane dell’Antico Forno Roscioli.

Poi le due proposte nuove per il pranzo e la cena. Un menù dalla cucina con antipasti, primi e secondi di carne, di pesce o vegetariani, come la caprese con pane di Lariano tostato, la classica Amatriciana Roscioli o la tartare di carne di Manzo Piemontese, o il menù dal banco, con salumi e formaggi pregiati e pizza bianca con varie farciture. Non manca la proposta geniale di un piatto che costituisce di per sé un esame "gastronomico": la Burro e Parmigiano dalla Francescana...assolutamente da provare.

Immancabile per le pause pranzo l’ormai ricercatissimo club sandwich, fra i piatti di Roscioli Caffè più chiacchierati e fotografati al momento.

Grande l’attenzione al mondo del bere miscelato, con i cocktail della casa di Riccardo Gambino ispirati da Tommaso Borghi e accompagnati da sfiziose creazioni salate del bancone.

La sfida è stata quella di sviluppare la nostra filosofia a 360° - Precisa Pierluigi Roscioli - Il mondo del bere miscelato ci ha sempre appassionato e abbiamo voluto rendere liquido il concetto di cibo Roscioli, partendo dalle nostre tradizioni, senza essere banali e scontati.

Otto signature cocktail, tutti dalle lavorazioni e dalle presentazioni diverse, come Il Rossone - lo Spritz di casa Roscioli con peperone di Pontecorvo, agrumi, Vermut italiano e bitters - o il Mar (e) Tini - un Gin Martini con gin alla lattuga di mare, vaporizzazione di Sherry alla vaniglia e pepe - a cui si aggiungono i grandi classici contemporanei, cha spaziano dal Negroni al Moscow Mule.

E infine un interessante assortimento di vini alla mescita direttamente dalla limitrofa cantina della bottega in Via dei Giubbonari. Rossi, bianchi, rosè e grandi Champagne da accompagnare a ostriche e tartufi di mare, selezionati con la cura e l’attenzione che da sempre contraddistingue le insegne a marchio Roscioli.

I Fratelli Roscioli

Post in evidenza