• di Francesca Topi

Le Zeppole al forno!


Nell'Italia cento-meridionale le zeppole di San Giuseppe vengono realizzate, fritte o al forno, in occasione della festa di San Giuseppe il 19 marzo, che è anche la festa del Papà.

In altre regioni invece rappresentano dolci tipici del carnevale o addirittura delle festività natalizie. La cosa più difficile da realizzare è la pasta choux, ovvero quella che si prepara per i bigné. Bisogna armarsi di santa pazienza e fare delle prove.


Ingredienti per 8 zeppole al forno di "buona" grandezza:


Per la pasta choux:

200 ml acqua

120 gr farina 00 120 gr

80 gr burro

4 uova

1 pizzico di sale

1 cucchiaino zucchero


Per la crema pasticcera:

500 ml latte

120 gr zucchero

5 tuorli

50 gr farina 00

scorza di limone grattugiata


Per la decorazione:

amarene o ciliegie candite

zucchero a velo


Preparazione per le Zeppole al forno


Preparazione della crema.

Scaldare il latte in un pentolino. In un recipiente versare i tuorli, lo zucchero e la scorza di limone grattugiata, mescolare energicamente con la frusta finché non diventa un composto spumoso. Poi aggiungere la farina setacciata e continuare a mescolare: l'impasto diventa più duro e tende a spezzarsi. Quando il latte bolle, spegnere e aggiungere a poco a poco al composto con l'uovo, mescolando sempre con la frusta. Mettere il pentolino sul fuoco e, continuando sempre a mescolare, non appena il composto inizia a rapprendersi ed ad assumere la consistenza cremosa, spegnere il fuoco. Sigillare con la pellicola trasparente, posta a contatto per evitare che si formi la pellicina in superficie.

Preparazione della pasta choux .

In un pentolino sciogliere il burro a pezzetti, versare l'acqua, il sale e il cucchiaino di zucchero e cuocere a fuoco basso fino ad ebollizione, mescolando. Non appena il burro sarà sciolto e l’acqua bollirà, bisogna togliere il pentolino dal fuoco e versarvi la farina setacciata, mescolando con una frusta di gomma per evitare che si formino grumi. Il composto sarà molto più denso. Riportare il pentolino sul fuoco e mescolare con un cucchiaio di legno finché non diventa una palla compatta.

Far raffreddare. In una ciotola porre la palla di impasto e versarvi sopra le uova una alla volta, e continuando sempre a mescolare fino a che il composto non diventerà morbido.

Accendere il forno a 190 gradi.

Qui viene il difficile: bisogna trasferire il composto in un sac à poche con foro stellato grande. Porre della carta forno su una placca e spremervi sopra il composto cercando di formare dei cerchi di circa 8/9 cm di diametro e ripassandoci sopra due volte. Consiglio a questo proposito di esagerare con gli ingredienti per la pasta choux: le prime zeppole, almeno nel mio caso, avranno un aspetto terribile!

Infornare con forno ventilato a 190 gradi per circa 25 minuti e comunque fino a quando le zeppole saranno ben dorate in superficie. Alcuni consigliano a questo punto di bucarle alla base con uno stecchino e di mantenerle in forno spento per altri 10 minuti. Estrarre le zeppole e lasciarle a raffreddare su una griglia.

Tagliare in due orizzontalmente le zeppole e farcirle con la crema pasticcera, tenendone un po' da parte. Riempire della crema rimanente un sac à poche con bocchetta stellata piccola e spremerla al centro della zeppola farcita,oppure su un lato, come preferite. Posizionare sopra questi ciuffi di crema un amarena sciroppata.

Sono pronte!


Post in evidenza
Post recenti