A Vinòforum si è svolto “The Night Dinner Ieri, oggi, domani”, su passato, presente e futuro della g



Giornate quanto mai ricche di gusto, di personaggi di primo piano del mondo della ristorazione, di piatti stellari, di interessanti spunti e stimoli sull’universo dell’enogastronomia e, ovviamente, di grandi vini.

Si è presentata così la 15esima edizione di Vinòforum Lo Spazio del Gusto, l’evento andato in scena a Roma, in Lungotevere Maresciallo Diaz – Zona Farnesina, dal 15 al 24 giugno 2018.

Tra le novità più entusiasmanti di questa edizione è spiccato senz’altro il tema che ha accomunato gli appuntamenti di The Night Dinner, eventi esclusivi che hanno visto grandi nomi della cucina abbinare le proprie creazioni a vini di qualità assoluta. Per l’occasione infatti ogni chef ha guidato i presenti in gustosi viaggi nel tempo, nel proprio passato, presente e futuro gastronomico, riflettendo sui sapori contemporanei e cercando di immaginare come saranno quelli degli anni a venire. Per questo motivo, citando il capolavoro di Vittorio De Sica, il ha avuto come pay-off ‘Ieri, oggi, domani’.

Venerdì 22 e sabato 23 giugno sono andati in scena due eventi imperdibili, per i quali due talenti dei fornelli hanno dato vita a esaltanti show culinari, utilizzando per l’occasione i prodotti provenienti da territori d’eccellenza, tra i quali quelli della Regione Puglia utilizzati nei piatti degli chef, frutto di contaminazioni, ricerca e innovazione. The Night Dinner ha voluto sottolineare il valore immenso del paniere agroalimentare nazionale, in linea con la proclamazione, fatta dalle istituzioni, del 2018 ad ‘Anno del cibo italiano’.

Per la prima serata, venerdì 22, lo chef Andrea Di Raimo del ristorante Ercoli 1928 ha abbinato i suoi piatti a una selezione delle perle enologiche firmate Terra Moretti Vino.

Questo l’appetitoso menu:

Entrèe - Frisella, Capocollo di Martina Franca e fichi

Il passato - Rosti di patate, salmone Red King, crème fraîche all’erba cipollina

Il presente - Linguine colatura di alici, Burrata d’Andria, pomodoro pugliese, olive taggiasche

Il futuro - Saltimbocca / vitella, prosciutto tagliato al coltello, polvere di olio alla salvia con riduzione di Vermouth



Sabato 23 un pieno di profumi mediterranei con Daniele Mangiaracina, alla guida di Sughero, che per la serata ha duettato con i vini targati Jermann.

In menu:

Il presente - Crocchetta di seppia con crema di zucchine al verdello di Sicilia (Olio “Azienda Canelli“ di San Severo (Foggia), Panatura con Frise

Il passato - Minestra estiva di tenerumi e cozze di Taranto

Il futuro - Triglia al finocchietto con crema di mandorle e cipolline (Mandorla di Toritto varietà Filippo Cea, Cipolle di Acquaviva Presidio Slow Food)

Il dolce - Sapori di Sicilia e Puglia (Mandorla di Toritto varietà Filippo Cea)

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Questo è un paragrafo. Fai clic qui per modificarlo e aggiungere il tuo testo.

© 2016 by Claudio Lavacca