Carbonara di fiori di zucca


Sono passati, ormai, molti anni da quando sentii parlare per la prima volta di carbonara vegetale, si trattava di una proposta del menu di un ristorante attento alle esigenze dei vegetariani.

Incuriosito andai ad assaggiarla, allora la trovai poco saporita, forse troppo insipida; concentrandomi meglio scoprì che non solo mancasse il guanciale, ovviamente, ma anche che il formaggio era un mix di parmigiano e pecorino, e quest'ultimo in minima percentuale. Sono passati degli anni, e ho voluto riprovare quel piatto, oggi preparato da e con le mie correzioni.


Ingredienti per la Carbonara di fiori di zucca:


320 gr. di penne

1 zucchina

1 mazzetto di fiori di zucca

2 uova intere

2 tuorli

130 gr. di pecorino romano grattugiato sottile

2 cucchiai di olio evo

sale pepe



Preparazione per la Carbonara di fiori di zucca


Tagliare la zucchina alla julienne, dopo averla ben pulita. Lavare i fiori di zucca e dividerli in tante striscioline. Mescolare il pecorino romano con tutte le uova, fino ad ottenere una crema fluida e non troppo compatta. della consistenza di una crema pasticcera. far saltare la julienne nell' olio, fino a rendere la zucchina croccante. Cuocere la pasta in acqua salate, scolarla al dente e mescolarla alla crema di pecorino. Aggiungere la zucchina croccante e una punta di pepe, mescolare bene. Nello stesso tegame della zucchina far saltare per un minuto i fiori, in modo che rimangano molto croccanti, aggiungerli alla paste, spolverare il tutto con altro pecorino grattugiato. Il sefreto del piatto sta nel gioco delle consistenze, il croccante delle zucchine e dei fiori, la morbida vellutata di uova e formaggio, e la giusta cottura della pasta. Un gradevole piatto dal sapore deciso ma non pesante, un piacevole senso di soddisfazione al palato.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2016 by Claudio Lavacca