• di Marco Rossetti.

Baccalà in crosta di patate e cipolla rossa


L'uso del baccalà o dello stoccafisso è diffuso in tutta Europa ed oltre. Questo merluzzo gigante proveniente dai mari del nord è stato sempre conservato, sia sotto sale sia essiccato.

Questo lo ha reso popolare sia nelle regioni interne dei paesi, sia sulle coste. Nell'entroterra era l'unico pesce che arrivasse dal mare oltre che le alici sotto sale o sott'olio. Nelle zone costiere si utilizzava sulle navi, da marinai e pescatori, ma anche a terra. Ma oltre al fatto di essere facilmente conservato il Baccalà deve il suo successo alla sua versatilità in cucina: in umido, mantecato, arrosto o bollito è sempre ottimo. Tale versatilità ha permesso che in tutte le cucine sia presente qualche ricetta con il Baccalà. La ricetta qui proposta è semplice ma molto gustosa, per realizzarla non serve una grande manualità, o una particolare maestria, e il procedimento è anche piuttosto veloce.

Ingredienti per quattro del Baccalà in crosta di patate e cipolle rosse

!,200 kg. di baccalà dissalato

8 patate grandi

4 cipolle rosse

olio evo

sale (poco) e pepe.

Preparazione del Baccalà in crosta di patate e cipolle rosse

Tagliare patate e cipolle a rondelle sottili (2/3 mm.), Lavare accuratamente il pesce, poi eliminare la pelle e tagliarlo a fette alte un paio di centimetri. Ungere la teglia da forno: sul fondo e sui bordi. Distribuire sul fondo della teglia uno stato di patate, salarle leggermente aggiungendo una macinata di pepe eun filo di olio su tutta la superficie; sovrapporre allo strato di patate uno di cipolle, salare e pepare irrorando di olio anche questo. Distribuire il Baccalà su questi strati, in modo che copra completamente la superficie. irrorarlo con olio, non aggiungere sale, essendo stato sotto sale sarà sufficientemente sapido. Coprire il tutto con un ulteriore strato di patate e ripetere l'operazione di condimento. Infornare a forno caldo a 220° per circa trentacinque minuti.

Post in evidenza
Post recenti