• di Marco Rossetti

RICCIOLA AL SESAMO

La ricciola fa parte della grande famiglia del pesce azzurro, e di questa categoria è il più pregiato. è pesce che vive lontano dalle coste in acque profonde.

Nei nostri mari vive la sirola domerrili. mentre nel resto del mondo ne vivono molte altre specie. E' un pesce che migra continuamente, essendo un formidabile nuotatore le sue carni sono saporite, compatte, di colore roseo, con poche lische e dal sapore simile al tonno. Essendo un animale in continuo movimento le sue carni assumono doti che la rendono una preda pregiata, e anche rara, infatti non è semplice catturarla per i pescatori; non esiste una zona di mare particolare dove vive preferibilmente. Il periodo migliore per la cattura e il consumo va da Settembre a Marzo. L'utilizzo in cucina della ricciola in cucina e molteplice, in commercio si trova in varie forme: fresco, congelato, sotto sale, affumicato ed essiccata; quando è fresca la si può reperire intera, a filetti o a tranci, per questa ricetta va usata a tranci o a filetti.


Ingredienti per la ricciola al sesamo per 4


800 gr. di Ricciola

80 gr. di semi di sesamo

100 gr. di insalatina da taglio

1 spicchio di aglio

1 rametto di timo

1 rametto di timo

1 rametto di maggiorana

1 cucchiaino di pepe bianco

1/2 limone il succo 10 cucchiai di olio evo


Preparazione della ricciola al sesamo per 4


Con otto cucchiai di olio e il succo del limone creare una emulsione, che andrà condita con le erbe aromatiche il pepe bianco. Marinare il pesce in questa salsa, per almeno un paio di ore. Trascorso questo tempo togliere dalla marinatura il pesce, liberandolo da qualsiasi residuo, filtrare la marinatura, con l'olio rimasto ungere un tegame. Portare a temperatura la padella e adagiarci la ricciola, spennellare con l'olio della marinatura la parte esposta del pesce, cuocere a fuoco moderato per circa quattro minuti, voltare il pesce e spennellare con l'olio di marinatura anche la seconda faccia della ricciola. Disporre i semi di sesamo su una superficie, togliere il pesce dal fuoco e ripassarlo nel sesamo, dopo averlo unto nuovamente con la marinatura su entrambi i lati. Distribuire sul piatto di portata l'insalatina condita con l'olio rimasto e giusto una presa di sale.

Post in evidenza