• Le ricette di Caterina

Capesante scottate



Non amo molto le capesante, hanno un sapore decisamente troppo burroso per i miei gusti ma in padella, leggermente arrostite nell'olio e spolverate di prezzemolo sono buone.


Ingredienti per le Capesante scottate per 4 persone:

8 capesante ( meglio già aperte in pescheria)

olio evo

prezzemolo

sale qb


Preparazione per le Capesante scottate:


In realtà l'unica difficoltà di questa ricetta risiede nell'estrazione del mollusco dalla conchiglia. In pescheria si possono trovare le capesante già aperte me se trovate la due valve ancora chiuse, allora bisogna posizionare un coltellino robusto nella fessura che si trova sul retro tra le due conchiglie e azionare più volte in alto e in basso per staccarle. Una volta staccate un po', bisogna inserire il coltello all'interno delle conchiglie ma in alto, per non rompere la carne della capesanta. Anche qui ci vuole un po' di pazienza ma in questo modo, le due conchiglie si aprono e il mollusco rimane attaccato solo ad una delle due valve.

La capesanta appare composta da una parte centrale, la noce, ed una "lingua" rossa, il corallo. Bisogna estrarre solo la noce, inserendo il coltello in basso e lavorando un po'.

A quel punto il grosso è fatto. I molluschi vanno sciacquati con cura sotto l'acqua corrente e versati poi in poco olio caldo. Devono dorarsi da entrambi i lati. Salare e servire con abbondante prezzemolo, per me obbligatorio pe ridare freschezza ai molluschi.



Post in evidenza