• notizie e sapori

Le tagliatelle in versione Dolomiti: per i 120 anni del Cristallo Resort & Spa



L’hotel festeggia i suoi 120 anni di storia con un piatto speciale: la famiglia Gualandi, che dal 2001 si prende cura dell’hotel e che ha origini bolognesi, rilegge le tagliatelle in chiave originale e dolomitica per questa speciale occasione.

Il piatto dell’anniversario, ideato dall’executive Chef Marco Pinelli, è una sintesi di profumi e ingredienti, una storia avvincente di un incontro raccontata attraverso i prodotti del territorio e celebrata attraverso il rito della tavola. La ricetta si sposa perfettamente allo champagne Comte de Montaigne, alfiere dell’autentico champagne dell’Aube, che la famiglia Revol produce da generazioni, e al cocktail dell’anniversario, ideato per brindare a un futuro ricco di momenti di festa e condivisione.

Le migliori storie nascono da un incontro felice. Come quando, nel 2001, la famiglia Gualandi ha unito la propria storia a quella del Cristallo, a Luxury Collection Resort and Spa, Cortina d’Ampezzo. Per celebrare i 120 anni della nascita dell’hotel, entra nel menù una nuova ricetta originale che sintetizza le due tradizioni gastronomiche, quella dolomitica del Cristallo Resort & Spa e quella bolognese dei Gualandi.

Nascono così, dall’estro di Marco Pinelli, le Tagliatelle di grano duro BIO fatte in casa, ragù delle Dolomiti e crema di noci feltrine. L’executive chef ha creato il piatto coinvolgendo partner di eccellenza dei due territori. Si tratta di una versione piacevolmente rivisitata delle tagliatelle al ragù, protagoniste del nuovo menù del ristorante Il Gazebo.

Il piatto dell’anniversario è una sintesi efficace, un affresco che parla ai sensi, senza intermediari. Ingrediente speciale, le Dolomiti: i prati delle malghe dove pascola una razza di agnelli unica al mondo, una varietà di noci delle montagne bellunesi. Tutto questo in un piatto di tagliatelle, la pasta fresca – rigorosamente fatta a mano – tipica dell’Emilia e di Bologna, città che più di tutte ha elevato un culto al piacere della tavola e della convivialità. Tra la pianura padana e le Dolomiti nasce un’alchimia che funziona, perché è intorno al tavolo che si costruiscono relazioni.

L’occasione per celebrare più di un secolo di storia e la forza di un nome – quello del Cristallo – legato agli anni in cui Cortina si è imposta come meta internazionale per star, politici, imprenditori, giornalisti, intellettuali. E poi i panorami, la posizione privilegiata, al margine del bosco, con vista mozzafiato sulle Tofane.

Un kit esclusivo, contenente la ricetta nei dettagli e tutti gli ingredienti necessari per realizzare il piatto dell’Anniversario a regola d’arte, è acquistabile per proseguire l’esperienza vissuta al Cristallo cimentandosi, a casa propria, con la realizzazione di questo piatto speciale. All’interno si trovano le eccellenze che lo compongono: le tagliatelle, piatto tipico emiliano, realizzate con farina di grano duro bio dell’Emilia Romagna e firmate Alce Nero, brand che trafila la sua pasta al bronzo e utilizza pura acqua di sorgente delle Dolomiti. Il ragù, preparato con l’agnello di razza "Villnösser Brillenschaf” che pascola nella Val di Funes, intorno ai 2000 metri di quota: un presidio Slow Food selezionato dall’azienda Furchetta Dolomites. Le noci feltrine sono altrettanto speciali: dal guscio sottile, si possono rompere a mano, vengono coltivate tradizionalmente nelle Dolomiti bellunesi e sono l’ottimo complemento di tante ricette locali. Quanto all’olio, è il “fruttato intenso” delle Masserie di Sant’Eremo della famiglia Natuzzi, nelle Murge, fiore all’occhiello del più grande distretto produttivo di olio d’oliva a livello mondiale: la Puglia. Un prodotto che si sposa perfettamente con gli altri ingredienti.



Lo Champagne e il Cocktail dell’Anniversario

In abbinamento alle tagliatelle viene proposto uno Champagne Comte de Montaigne Brut in edizione speciale, con etichetta dedicata.

Un vino accuratamente scelto in quanto rappresenta, con la sua storia, gli stessi valori del Cristallo Resort & Spa: il “bon vivre”, ovvero la capacità di apprezzare i momenti preziosi, la ricerca dell’autenticità e dell’eccellenza.

Comte de Montaigne è ambasciatore dell’autentico champagne dell’Aube, territorio dove nel XIII secolo fu piantato il primo ceppo di Chardonnay, il vitigno che è origine genealogica di tutti gli champagne. Anche questa, come quella dell’hotel, è una storia di famiglia. La Maison, fin dalla sua fondazione, appartiene ai Revol, che di generazione in generazione hanno tramandato questa tradizione, fino all’attuale proprietario Stéphane.

Per celebrare i 120 anni di vita del Cristallo, a Luxury Collection Resort and Spa, Cortina d’Ampezzo è stato ideato anche uno speciale cocktail dell’anniversario.

Gli ingredienti, oltre al Champagne Comte de Montaigne Brut Limited Edition, sono il Brandy Rubinelli Vajol prodotto in collaborazione con Villa Zarri, il Bitter “Le Vaglie” dell’Azienda Santa Barbara, lo sciroppo al rosmarino prodotto “in casa” dal Cristallo Resort & Spa, succo di lime, miscelati ad arte e serviti con uno spiedino con more e lamponi e un rametto di rosmarino: un cocktail che racconta, attraverso i sensi, la tradizione gourmet del territorio e dell’hotel.

In accompagnamento, come canapè, una tartelletta croccante alla barbabietola, crema acida al lime, crema di avocado e salmone marinato, proposta con scorza di helianti essiccata e fritta farcita con crema al topinambur e pancetta croccante. L’helianti, stretto parente del girasole e del topinambur, aggiunge una nota delicata e cremosa.

Per maggiori informazioni e l’acquisto del Kit 120 Piatto Anniversario e dello Champagne Comte de Montaigne Brut Limited Edition: info@cristallo.it

Post in evidenza