• le ricette di Caterina

Riso e fagioli



Ormai è risaputo che l'origine di molte ricette dalla cucina italiana sia di origine contadina, in epoche passate sino al periodo ante seconda guerra mondiale il nostro paese non godeva di ricchezze tali da poter permettere alla maggioranza degli italiani di poter godere di prelibatezze rare. Sia nei grandi agglomerati urbani sia nelle campagne gli ingredienti piò diffusi erano quelli capaci di sfamare e di dare proteine a costi accessibili. Nasce così l'abitudine dei nostri ricettari di abbinare cereali e legumi, poi la povertà e spesso il gran numero di commensali da mettere attorno al tavolo hanno favorito l'aguzzarsi della fantasia delle cuoche e delle massaie. Così nasce la ricetta qui proposta: riso e fagioli.


Ingredienti per quattro di riso e fagioli


250 gr. di riso Carnaroli

250 gr. di fagioli lessati

1/2 lt. di brodo vegetale

1 spicchio di aglio

olio evo

peperoncino

un cucchiaino di conserva di pomodoro

sale


Per il brodo vegetale

! carota

1 costa di sedano

1 cipolla

1 zucchina

4 foglie di bieta

1 presa di sale grosso


Realizzazione di riso e fagioli


In pentola portare ad ebollizione acqua e salarla con il sale grosso, immergervi gli ortaggi per realizzare il brodo. Lasciare la pentola sul fuoco almeno trenta/quaranta minuti, Contemporaneamente o precedentemente lessare i fagioli, lasciandoli al dente. In un tegame scaldare due cucchiai di olio e far rosolare l'aglio, non appena questo si sarà rosolato eliminarlo e aggiungere i fagiolo nel tegame, farli insaporire poi aggiungere il cucchiaino di conserva di pomodoro e il riso, lasciarlo tostare nell'olio, quando avrà assunto un aspetto quasi trasparente, ora coprire con il brodo il riso, lasciar cuocere a fuoco basso; mescolare di tanto in tanto senza mai lasciare che il brodo diminuisca, quindi aggiungerne tanto quanto necessario. Aggiustare di sale. Lasciare sul fuoco il tegame sino a che manchino quattro minuti alla cottura definitiva del riso. Ora mescolare più continuatamente fino a che il brodo sia completamente assorbito dal riso.


Il piatto può essere servito anche tiepido.

Post in evidenza