Crostatine con crema al limoncello e pinoli



La pasta frolla con farina integrale è molto difficile da lavorare- e infatti a me non è riuscita benissimo!- ma aggiunge un tocco rustico che mi piace molto. Per il resto niente di più facile: una crema con due gocce di limoncello, i meravigliosi pinoli e il gioco è fatto.

Ingredienti e preparazione per la Crostatina integrale con crema al limoncello e pinoli:


Per la pasta frolla:

80 grammi grammi di farina 00

70 grammi di farina integrale

1 uovo

70 grammi di burro

70 grammi di zucchero

un pizzico di sale

scorza di limone grattugiato



Per la crema:

2 bicchieri di latte fresco intero

2 cucchiai rasi di farina 00

2 cucchiai colmi di zucchero

un pizzico di sale

una scorza di limone grattugiata

2 gocce di limoncello


50 grammi di pinoli

zucchero a velo


Preparazione:

Scaldare il forno a 200 gradi.

Su una spianatoia procedere alla realizzazione della frolla: farina a fontana, l'uovo, il burro appena appena sciolto a fuoco bassissimo su un pentolino, lo zucchero, la scorza di limone grattugiato e il pizzico di sale. Mescolare con pazienza: all'inizio sembrerà sbriciolarsi tutto. Non appena il composto si è omogeneizzato, formare una palla, coprire con un panno e lasciar riposare per almeno 30 minuti. Questa attesa, normale per una frolla, è tanto più importante in questo impasto, che tende a dividersi a causa della crusca...

Nel frattempo procedere alla realizzazione della crema: scaldare il latte in un pentolino. In una ciotola versare l'uovo e lo zucchero, le due gocce di limoncello e il pizzico di sale. Aggiungere la farina e mescolare: il composto sarà molto denso, quasi impossibile da girare. Iniziare a versarvi il latte sopra a filo, molto lentamente e mescolare senza sosta.

Rimettere il composto in un pentolino sul fuoco e a fuoco medio mescolare pazientemente fino a che non inizia ad addensarsi. Spegnere subito.

Posizionare la carta forno su una placca . Sulla spianatoia infarinata procedere a stendere la frolla, non troppo sottile ( circa 1 cm e mezzo di altezza). Praticare dei cerchi con una formina o con una tazzina del diametro di vostro gusto e posizionarli sulla carta forno

Con la pasta restante realizzare dei cordoli da applicare sul bordo dei dischi, bagnandolo prima con un po' d'acqua per far aderire meglio i cordoli. Riempire di crema ( che deve essersi raffreddata) i dischi. Con una forchetta schiacciare leggermente i bordi delle crostatine. Versare abbondante quantità di pinoli sulla crema.

Cuocere a 200 gradi per circa 20 minuti, ma comunque controllare.

Una volta raffreddati, potete imbiancarli con zucchero e velo, l'aroma dei pinoli tostati e del limone è delizioso!

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Questo è un paragrafo. Fai clic qui per modificarlo e aggiungere il tuo testo.

© 2016 by Claudio Lavacca