Ravioli ripieni di carciofi con mentuccia e guanciale



La pasta ripiena è un valore unico della cultura gastronomica italiana, sia essa farcita con ingredienti poveri come la patate, o preziosi come i funghi porcini, sono sempre una meravigliosa proposta. La farcia varia da regione a regione così come la salsa del condimento; ma in questo tipo di ricette lo spazio a disposizione della fantasia del cuoco è enorme, ognuno di noi appassionati è libero di inventare ricette sia completamente nuove sia che si rifacciano alla tradizione. Qui propongo una ricetta semplice, utilizzando gli ingredienti classici da abbinare al carciofo, credo che il risultato sia ottimo.


Ingredienti per quattro per i Ravioli ripieni di carciofi con mentuccia e guanciale


400 gr. di farina

5 uova

4 carciofi

un mazzetto grande di mentuccia

40 dl. di olio evo

3 fette di guanciale

40 gr. di pecorino

sale


Preparazione per i Ravioli ripieni di carciofi con mentuccia e guanciale


Impastare la farina con quattro uova, un cucchiaio di olio e un pizzico di sale, fino ad ottenere un composto compatto; dopo averlo fatto riposare per trenta minuti stenderlo realizzando tre dischi di sfoglia sottile, da lasciar riposare sino al momento di realizzare i ravioli.

Pulire i carciofi, insieme ai gambi, tagliarli a spicchi e farli bollire per circa dieci minuti, a cottura avvenuta frullarli finemente aggiungendo un cucchiaio di acqua di cottura e mezzo di olio. Aggiungere al composto il pecorino e pochissimo sale, mescolare molto bene.

Sbattere un uovo e spennellarlo sulla superficie dei dischi di pasta, posizionare sui dischi, a distanza regolare, dei cucchiaini di farcia, avvolgere la pasta su se stessa a seconda della misura desiderata del raviolo, pigiare con le dita tra un raviolo e l'altro e serrare bene i bordi. Portate ad ebollizione l'acqua di cottura e cuocete i ravioli, appena vengono a galla scolarli e versarli in un tegame, dove l'olio rimasto sarà stato scaldato, aggiungere le foglie di mentuccia, Aggiungere al condimento dei dadini di guanciale tostato, Servire il patto caldo.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

Questo è un paragrafo. Fai clic qui per modificarlo e aggiungere il tuo testo.

© 2016 by Claudio Lavacca