Brodetto alla giuliese



Questa straordinaria ricetta di Giulianova, gioiello della costa adriatica abruzzese, è stata ricavata da quella insuperabile di Claudia Di Felice del ristorante Hotel Lucia , di cui vedete la foto. L'abbiamo scattata in occasione del documentario di Geo che abbiamo girato lo scorso anno.

Occorre però precisare quanto segue: Il brodetto è un piatto tipico della gente di mare: in origine veniva preparato a bordo dai pescatori con pochi condimenti utilizzando il pesce meno adatto al mercato e quello rovinato dalle reti. La conseguenza è che la composizione dei pesci, dei crostacei e dei molluschi dipende dal pescato e dunque può cambiare a seconda di ciò che si trova al mercato.

La particolarità unica nelle ricette di brodetto di pesce è l'utilizzo del peperone.

Ma veniamo alla ricetta



Ingredienti per il Brodetto alla giuliese


1 peperone rosso

5 pomodori maturi spellati

2 peperoncini

olio evo

due spicchi di aglio

triglie

merluzzetti

pesce sampietro

canocchie

scampi

calamari

polpetti

cozze

vongole

tracina

rana pescatrice


Preparazione per il Brodetto alla giuliese

La premessa è che il pescato deve essere già tutto pulito.

Prima di tutto si mette a scaldare l'olio in una capiente padella. Nel frattempo si taglia il peperone a fettine sottili, dopo averlo ripulito dei semi e si versa nell'olio caldo con l'aglio e un bel peperoncino piccante. A questo punto si buttano in padella i calamari tagliati a pezzetti e si aggiungono i pomodori spellati anch'essi tagliati a pezzi.

Le cotture dei vari ingredienti hanno tempi diversi: i calamari hanno bisogno di una cottura più lunga perciò vengono inseriti prima dell'intingolo.

E' poi la volta dei pesci più grandi e con carni più compatte. Una volta che questi ultimi si siano leggermente rosolati bisogna aggiungere un paio di mestoli di acqua calda, o meglio di fumetto di pesce, realizzato con gli scarti del pescato e poi filtrato. Si prosegue la cottura a fuoco molto moderato.

Seguono i crostacei, come canocchie e scampi e per ultimi i molluschi, cozze e vongole.

Quando la zuppa è pronta, si serve e si fanno le parti direttamente in tavola, con una spolverata di prezzemolo tritato....incantevole.







Post in evidenza
Post recenti