Arnolfo

September 13, 2016

 

In epoche lontane lungo la via Francigena che portava i pellegrini del nord Europa a Roma, si incontravano molte stazioni di posta, dove i viandanti potevano trovare ristoro e accoglienza. Una delle tante sorgeva in un piccolo agglomerato nei pressi di Siena: a Colle di Val D'Elsa. In questa piccola località tra le colline senesi, dove la suggestione di paesaggi unici investe il visitatore, e i panorami imprimono all'animo la stessa serenità dei luoghi, ancora oggi la tradizione dell'ospitalità è concepita come una regola. 

Le stazioni di posta offrivano piatti poveri di cultura contadina, solo eccezionalmente qualcuna proponeva animali da cortile arrostiti. La semplicità era la regola, spesso il letto era solo un mucchietto di paglia e le vivande erano quelle dell'orto bollite o stufate. Oggi qui a in Colle di Val D'Elsa non è più così. Da una quarantina di anni, due fratelli arrivati dalla Sicilia, si sono stabiliti qui, ed hanno creato uno dei templi dell'accoglienza gastronomica italiana: il ristorante Arnolfo.

 

Gaetano e Giovanni Trovato offrono nel loro locale qualità e raffinatezza sia in tavola sia nelle camere che mettono a disposizione degli ospiti. In cucina Gaetano ha sviluppato una sensibilità notevole nel proporre ricette leggere dal gusto moderno, sapendo conservare l'interezza dei sapori originali, la purezza della semplicità dei prodotti del territorio e no. Una cucina di straordinaria fantasia, ma che sa cogliere l'essenziale del sapore. Gaetano non oltrepassa mai i confini della stagionalità; i suoi piatti, anche i più elaborati, rispettano quei concetti di reperibilità del momento. Gli abbinamenti di prodotti diversi non sono mai casuali, i sapori vanno a comporre armonie uniche, frutto di una conoscenza della materia degna di un grande. I fornitori sono selezionati, tra i migliori della Toscana, come Simone Fracassi o Laura Peri, per la chianina il primo e per il pollame la seconda.

 

Il ristorante ha sede in un'antica casa del seicento, e si sviluppa su più livelli, sino ad arrivare alla terrazza che in estate offre la possibilità di degustare le delizie del piatto godendo di scorci panoramici emozionanti, dove lo sguardo vaga su angoli di quella campagna senese famosa in tutto il mondo. Anche dalla sala interna principale si gode dello stesso panorama. L'arredamento è moderno e lineare, che ben si addice alla cucina di Gaetano, il servizio è perfetto. La cantina, gestita da Giovanni offre referenze di eccellenza provenienti da tutta l'Italia, fra tutte le maggiori toscane trovano ampio spazio, ma il lavoro si ricerca di Giovanni permette anche l'opportunità di godere di vini di piccoli produttori di grande valore. Ovviamente non manca una notevole lista di vini d'oltralpe e di champagne in particolare. Qui da Arnolfo il viandante gourmet può godere di una sosta davvero unica, non paragonabile a quella dei pellegrini d'altri tempi, trascorrere dei momenti ricchi di emozioni, coccolati da una professionalità dedita all'accoglienza. I prezzi sono adeguati al livello dei servizi. 

 

 

 

Please reload

Post in evidenza

Crespelle ai carciofi

November 14, 2019

1/10
Please reload

Post recenti

November 14, 2019

November 12, 2019

November 8, 2019

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2016 by Claudio Lavacca