Spaghettoni all'astice...con un abbinamento speciale!

 

Ingredienti per 4 persone:

320 grammi di spaghettoni

8 gamberi

1  astice sgusciato

1 bicchiere di panna fresca

odori ( carote, sedano cipolla)

olio evo

un dito di bicchiere di brandy

succo di limone q.b.


 

SALSA GAMBERO

Un un tegame rosolare sedano, carote e cipolle con poco olio evo. Aggiungere le teste del gambero rosso, concentrato e rosolare per bene. Sfumare con brandy o vecchia romagna e lasciare evaporare. Coprire con la panna e portare a bollore. Abbassare il fuoco e lasciar ridurre a fuoco dolce. Frullare tutto al bimby, aggiustare di sapore e filtrare allo chinoise.

 

COMPOSIZIONE

Lessare gli spaghettoni in abbondante acqua salata, colarli e mantecare nella salsa di teste di gambero con qualche goccia di succo di limone e olio evo. Completare il piatto con qualche medaglione tostato di astice sgusciato.

 

 

COCKTAIL ABBINATO:

Hennessy sour

 

2oz Hennessy XO

3/4 oz puzzo limone

3/4 oz zucchero liquido

1 albume d’uovo fresco

 

 

 

Sette piatti per sette cocktail. Uno al giorno. È la nuova proposta che a partire dal mese di novembre si potrà scoprire da Box Caffè in Galleria, a Padova: dal lunedì alla domenica, ogni giorno, verrà proposto ai clienti un abbinamento diverso tra un piatto e un miscelato.

 

 

Riccardo Maffini


In cucina la maestria e la creatività di Riccardo Maffini executive chef del progetto Box, varesino d'origine, formatosi a Le Calandre e da Gabbani a Lugano. Per lui in cucina non devono mancare la semplicità e il gusto. Dietro al bancone l’abilità e l’entusiasmo di Enrico Benetazzo, cocktail-artist e bartender, tornato a Padova dopo un'esperienza a Londra da Novikov. “Abbiamo pensato di proporre questi abbinamenti – spiega Enrico Benetazzo – perché si cerca sempre più di frequente di affiancare i miscelati alla cucina, anche se spesso i nostri clienti si trovano spaesati nella scelta. Il nostro vuole essere un gioco, un modo divertente di far capire che i cocktail, come i vini, possono far risaltare i cibi, ma, se sono troppo intensi, anche coprirne il gusto. L’importante è ricercare sempre l’equilibrio, quell’armonia di sapori che permette di esaltare allo stesso tempo il piatto e il miscelato”.

 

 

Enrico Benetazzo


Così il lunedì un Americano Reale verrà proposto con gnocco fritto, crudo e burrata, il martedì la versione “made in Box” del Bloody Mary si sposerà con il carpaccio di ricciola alla pizzaiola, mentre il mercoledì l’hummus di ceci servito con gamberi rossi troverà al suo fianco il Katone (preparato con Bitter bianco luxardo, oleu saccarum, pompelmo rosa e camomilla). Giovedì un Hennesy Sour sarà il valido sostegno degli spaghetti all’astice e salsa americana, mentre venerdì Mr. Ayrton (Cachaça, lime, simple syrup, passion fruit e albume) accompagnerà un fritto di moeche e salsa alla curcuma. Sabato ci si può concedere un dolce: la crema fritta veneziana servita con Box 75, un London dry gin. Per concludere la settimana domenica sarà la volta del lievitato del giorno, abbinato ad un Bobby’s Tonic.
Situato sotto i portici della centralissima Galleria Borromeo a Padova, Box Caffè in Galleria è un locale dove ci si sente accolti in ogni momento della giornata, dalla colazione al dopocena. Meta perfetta per un aperitivo, dove bere uno spriz o una birra artigianale accompagnati da golosi cicchetti, dove cenare in modo informale senza perdere di vista la qualità e il gusto, ma anche il ritrovo giusto per il dopo cena, per sperimentare diversi cocktail.

 

 

 

Please reload

Post in evidenza

Crespelle ai carciofi

November 14, 2019

1/10
Please reload

Post recenti

November 14, 2019

November 12, 2019

November 8, 2019

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2016 by Claudio Lavacca