Orecchiette al nero di seppia

 

 

Ingredienti x 4 persone
500 gr semola “rimacinata” 
300 cl di acqua 
15 gr nero di seppia


Condimento
1 scalogno
10 calamaretti
Vino bianco 
Prezzemolo fresco 
Sale qb


Procedimento
Fare impasto e lasciarlo  riposare mezz’ora, formare degli gnocchetti che verranno “stirati” a orecchietta. Mettere l’acqua a bollire intanto tirare lo scalogno, facendolo appassire in olio,  aggiungere calamari tagliati a julienne, alzare la fiamma sfumando  con il vino, aggiungere le orecchiette e  servirle con caviale rosso, prezzemolo fresco e una cialda al nero di seppia.

 

Quatto li cose a ‘o munno ca fanno cunzula’: ‘a femmena, l’argiamma, lo suonno e lo magna’.
Una meravigliosa fusione di culture, parlando di cibo, di ricette antiche, le 2 città messe a confronto, Napoli e Firenze.
Con le sue migliori pennellate il racconto del Coho25 spazia in libere  interpretazioni come le orecchiette alla  pasta artigianale "del sud", una raffinata versione che sposa armoniosamente il pesce per un incontro.......d’amore, che risentono di un timbro che è connaturato nella storia della Campania, percorsi di terra, i colori della natura che circonda Napoli, segni di appartenenza, ricordi che arrivano da lontano e ritornano in superficie, naturali e spontanei, come la ricerca di prodotti, di innovazione, di voglia di stupire, ma la meravigliosa terra Campana rimane sullo sfondo.
 

Please reload

Post in evidenza

Polpo in insalata senza patate

April 7, 2020

1/10
Please reload

Post recenti
Please reload

Archivio