Ombrina al vino bianco

June 16, 2020

 

 L'ombrina è pesce frequente nelle acque del Mediterranea; predilige fondali bassi e sabbiosi, non di rado la si trova nei pressi delle foci dei fiumi o nelle lagune. E' un pesce particolarmente frequente nelle coste toscane, in particolare nella sezione della Toscana meridionale, dove trova acque particolarmente adatte al suo  habitat, dove sfociano fiumi e dove si trova la laguna di Orbetello. Viene catturata nelle vicinanze della costa con ogni tipo di rete o all'amo, con il sistema del surf casting. Le sue carni sono bianche e delicate, si presta a preparazioni leggere che non coprano il gusto delicato; la scelta della cottura dipende molto anche dalla dimensione del pesce, che può arrivare anche a pesare dodici chili e raggiungere la dimensione di più di un metro di lunghezza. In questo caso la si trova in vendita anche a trance. 

E' in questa forma che suggerisco questa ricetta.

 

Ingredienti per quattro per l'Ombrina al vino bianco

 

4 filette da circa 200 gr. ciascuno

5 cucchiai di olio evo delicato

1/2 bicchiere di vino bianco secco

1 ciuffo di prezzemolo

qualche goccia di limone 

1/2 cucchiaino di scorza di limone grattugiato

 

Preparazione per l'Ombrina al vino bianco

 

Lavare in acqua corrente i tranci, eliminando le ultime squame dalla pelle, che dovrà rimanere aderente alla carne, scaldare l'olio in una padella antiaderente, adagiarci le trance, scottandole da ambo i lati, aggiungere il vino e continuare la cottura a fuoco medio. Quando il pesce risulterà cotto. aggiungere al guazzetto poche gocce di limone e il cucchiaino di scorza di limone. Servire caldo e guarnire con le foglie di prezzemolo.

 

 

Please reload

Post in evidenza

La cucina di tutti i giorni: polpette al vino bianco

July 10, 2020

1/10
Please reload

Post recenti

July 5, 2020

July 2, 2020

July 2, 2020

Please reload

Archivio