Roma, Vietri, Taormina: a cena con gli chef

March 23, 2018

 

 L'Hotel Raito di Vietri sul mare...

 

Tre chef creativi per tre luoghi d’incanto in quattro alberghi dal gusto tutto italiano: è un vero e proprio tour nella tradizione mediterranea attraverso lo stile, l’accoglienza, l’eleganza e la tradizione, quello che caratterizza gli alberghi di Ragosta Hotels Collection a Roma, in Costiera Amalfitana e a Taormina.

E da Palazzo Montemartini, nel centro di Roma, prende via la nuova stagione 2018 con una combinazione di gusti a sapori, che passando poi per l’Hotel Raito e il Relais Paradiso a Vietri sul Mare, arriva fino a Taormina a La Plage Resort, proprio di fronte all’Isola Bella.

 

Abbiamo già avuto modo di parlare nel nostro sito delle capacità e della creatività di Simone Strano, Chef Executive di Palazzo Montemartini a Roma: la sua è una cucina con evidenti origini siciliane, nei sapori e nelle forme, ma estremamente moderna e giocosa.

L’arancino di alici con caponata e composta di cipolla rossa e la patata gomitolo con crema di mandorle pizzute, fichi e foie gras o la carbonara di tonno e la guancia di vitello all’arancia rossa e ortaggi al timo o ancora l’arancino di ricotta mantecato al pistacchio e marmellata di arancia amara, sono alcune delle creazioni di Simone Strano, sono piatti in cui l’origine siciliana unita alla destinazione romana, permettono una combinazione di ingredienti in maniera creativa ma nel rispetto della genuinità dei sapori e della tradizione.

 

 

All’Hotel Raito, regno dell’Executive Chef Francesco Russo, acclamato anche per la realizzazione di eventi speciali come i matrimoni, la sfogliatella riccia, farcita di parmigiana di melanzane, su ragù di moscardini alla Luciana, insieme alla battuta di tonno pinna gialla, con pistacchi e chutney di mango, zenzero e vaniglia sono alcuni degli antipasti prediletti dagli ospiti; senza dimenticare il classico primo piatto aglio olio e peperoncino alla maniera dello chef o il polpo arrosto al sale affumicato, con scapece di melanzane e aceto al frutto della passione per concludere con il dolce “un giro in costiera…”.

 

In una posizione unica, con vista da cartolina proprio di fronte all’Isola Bella, si apre a La Plage Resort la nuova stagione ad aprile, con l’Executive Chef Christian Busca, che dal Piemonte è approdato in Sicilia, dopo esperienze di livello che ripropone nei suo piatti, come il crudo di gamberoni e mela verde con mozzarella di bufala ragusana, cardamomo e pomodoro confit, la ricciola affumicata alla resina di pino, con ricotta fresca e crudaiola di datterino, i ravioli di pistacchio e burrata, con pomodori canditi, loro passata e polvere di agrumi, la catalana di astice e frutta con caviale di limone e riduzione del suo corallo, i setteveli di cioccolato con crema di gianduia e cereali croccanti.

Palazzo Montemartini a Roma, Hotel Raito e Relais Paradiso a Vietri sul Mare e La Plage Resort a Taormina, sono angoli di paradiso, luoghi unici, dove vivere un’esperienza legata al territorio e dove l’accoglienza permette all’ospite di trascorrere al meglio il proprio tempo, che sia per vacanza o per lavoro.

 

Lo spettacolare arancino "dolce" di Simone Strano, Palazzo Montemartini di Roma

 

I crudi di chef Christian Busca de La Plage Resort di Taormina

 

 L'aglio olio e peperoncino alla maniera di Francesco Russo, chef executive di Hotel Raito di Vietri sul mare

 

 

A Picco sul mare...Relais Paradiso, Vietri sul mare

 

 L'incredibile sala di Palazzo Montemartini di Roma

 

 

 

Please reload

Post in evidenza

Un timballo di maccheroni

August 13, 2020

1/10
Please reload

Post recenti

August 11, 2020

August 10, 2020

August 6, 2020

Please reload

Archivio