• di Marco Rossetti

Mezzelune di farina di castagne ripiene di tacchino con salsa alle erbette



di Marco Rossetti


Ecco una ricetta un po' elaborata ma di grande sapore, che potrebbe essere ideale per i giorni di festa...


Ingredienti per quattro per le Mezzelune ripiene di tacchino e salsa alle erbette:


per la pasta

300 gr. di farina 00

200 gr. di farina di castagne

4 uova

1 cucchiaio di olio extravergine

una presa di sale


per il ripieno

500 gr. di petto di tacchino

30 cl. di olio extra vergine

un rametto di rosmarino

1 spicchio di aglio

1 bicchiere di vino

sale e pepe


per la salsa

1 cipolla

30/40 foglie di salvia

20 cl. di olio extra vergine

sale

50 gr. di parmigiano

qualche macinata di pepe


Preparazione per le Mezzelune ripiene di tacchino e salsa alle erbette:


Miscelo le farine e le dispongo a fontana, al centro verso le uova, l'olio e il sale. Impasto il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo e compatto a forma di palla; lascio riposare per il tempo necessario di realizzare il ripieno e la salsa.

Taglio a dadini il tacchino e lo batto a coltello, realizzo un trito di aglio e rosmarino. In un tegame scaldo l'olio e verso il trito di verdure, lascio insaporire e aggiungo il tacchino. Lascio rosolare, ma faccio attenzione che la carne non si secchi, aggiungo il vino e faccio evaporare l'alcol. A cottura ultimata realizzo un composto morbido frullando il tutto con un frullatore ad immersione. Taglio alla julienne la cipolla e la salvia, per poi realizzare un trito omogeneo, in un bicchiere da frullatore verso il composto e aggiungo l'olio, frullo il tutto ottenendo un pesto delle verdure, a fuoco basso scaldo altro olio in un padellino e verso il pesto che scaldo solamente, aggiungendo una presa di sale.

Ora stendo l'impasto con il mattarello e ottengo un disco di sfoglia, da questa ricavo dei dischi di 7- 8 cm. di diametro, sui quali adagio un cucchiaio di ripieno.

Chiudo i dischi ottenendo le mezze lune, pigio il contorno delle mezze lune con i rebbi di una forchetta in modo da serrare bene i lati dell'impasto tra loro. In acqua bollente e salata verso le mezze lune, lascio cuocere fino a che le mezze lune tornano in superficie dell'acqua (circa due minuti). Mentre cuocio la pasta scaldo nuovamente l'intingolo di olio e pesto, lasciando il fuoco al minimo, il composto deve scaldarsi e non soffriggere. Scolo la pasta servendomi di un ramaiolo, dispongo le mezzelune nel piatto di portata, dal padellino dove ho preparato la salsa raccolgo con un cucchiaio l'olio e lo verso sulla pasta, poi con lo stesso cucchiaio raccolgo il pesto e ne dispongo un cucchiaio su ciascuna mezzaluna, proseguo il condimento con una grattugiata di parmigiano e una macinata di pepe.


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square